Archivi categoria: Tecnologia

Skate elettrico: guida per un acquisto sicuro

Hai sentito parlare di uno skateboard elettrico e sei alla ricerca di qualche informazione utile per capire che cosa sia e come funzioni? Si tratta di un oggetto che è diventato uno dei mezzi di trasporto preferito da giovani e adulti, perché è pensato per essere uno strumento elettrico comodo per spostarsi per le strade della tua città e non solo. Dimentica il vecchio skateboard, perché ora, questa versione moderna permette completamente di rivoluzionare il tuo modo di vivere. I primi modelli classici ti permettevano di darti una spinta con un piede per partire e poi continuare a farlo al fine di prendere velocità: senza spinta infatti non vi è la possibilità di farli funzionare. Oggi invece il gioco cambia e potrai imparare a muoverti in base alle tue necessità con uno skate elettrico. E’ bene specificare subito che a livello di design ovviamente richiama il modello quello tradizionale, anche se esistono delle versioni più sofisticate che però non avremo a chiamare in causa.

Nella maggior parte dei casi viene realizzato con materiali di ottima qualità ma leggeri, montano ruote in uretano a bassa resistenza di serie, che sono quelle capaci di raggiungere velocità più alte. Il motore è generalmente accompagnato da una serie di sensori che permettono di valutare la pressione che viene operata dai piedi, riconoscendo così i comandi. Se andrai a spostare maggiormente il tuo peso in avanti potrai poi notare l’aumentare della tua accelerazione; ti basterà invece fare pressione con il piede posteriore per far partire la frenata che rallenta così il mezzo e inoltre serve per ricaricare le batterie. Tale principio è quello che serve anche per poter effettuare tricks (rigorosamente da parte di esperti) e soprattutto per poter curvare mentre sei a bordo del veicolo.

Generalmente sono anche dotati di alcuni faretti LED sui truck anteriore e posteriore che servono per illuminare la strada e soprattutto permettono a biciclette, pedoni ed eventuali scooter di notarti mentre sei a bordo, evitando così incidenti o impatti.

Il maggior vantaggio di questo accessorio è quello di poterti spostare con praticità e velocità durante i tuoi viaggi brevi (perché la sua autonomia non ti permetterà mai di andare oltre a una media di 18-20 km, fatta eccezione per alcuni modelli di monoruota elettrici): è una soluzione perfetta se sei pendolare e vuoi svolgere piccoli tragitti urbani tra casa e scuola, oppure casa e ufficio. Il tutto divertendoti e senza dover fare il minimo sforzo per imparare a guidarlo!

Perché preferire un Kindle rispetto a un libro cartaceo?

Inutile negarlo: chi ha avuto modo di acquistare un Kindle avrà piacevolmente cambiato la propria vita. Il gioiellino di Amazon infatti è un modello di ebook reader che vanta una serie di vantaggi importanti che ogni appassionato di lettura riuscirà a riscontrare nel breve periodo. Sei un pendolare? Sicuramente non potrai fare a meno di leggere in treno, durante il periodo che trascorri proprio per il tuo spostamento verso casa o lavoro. In quel momento uno dei lettori ebook arriva in tuo soccorso perché in pochi centimetri e con un peso davvero ridotto, potrai archiviare tutti i tuoi titoli preferiti e leggerli come e quando vuoi.

E’ vero che un libro ha sempre il suo fascino, ma l’esperienza di lettura offerta da un Kindle permette di massimizzare il tuo divertimento potendo scegliere tra una vasta gamma di titoli, tutti contenuti in un solo dispositivo.

Quali sono i validi motivi per acquistare un Kindle?

 Per prima cosa, oltre all’esperienza garantita di una regolare lettura, potrai sfruttare un vocabolario integrato in diverse lingue: per ogni parola che non conosci potrai quindi consultare sempre la traduzione in tempo reale. Potrai girare le pagine con una sola mano, poiché questo dispositivo è piccolo e compatto, perfetto per non occupare troppo spazio ed essere gestito in modo pratico. Un altro aspetto importante è legato al prezzo degli ebook, che costano sempre meno degli equivalenti cartacei e in molte occasioni vengono offerti alcuni titoli gratuitamente, oppure con offerte davvero bassissime che fanno al caso tuo (per esempio 0.99 cent).

Collegandoti a internet potrai entrare virtualmente nella tua libreria: vedi un titolo, lo paghi e lo leggi nel giro di pochi minuti. Occuperà sempre meno spazio e potrai sempre avere con te la tua intera libreria, racchiusa in un piccolo dispositivo.

Preferire un ebook reader non è quindi solo una questione dedicata ai nativi digitali, ma una rivoluzione che ha man mano incluso un sempre maggior numero di appassionati di lettura. Se riesci a rinunciare fisicamente a un libro, il Kindle sarà la scelta migliore per te: grazie al suo display e-ink, usa l’inchiostro digitale per fornirti solo le migliori esperienze di lettura.

Inoltre grazie allo schermo touch screen potrai sempre interagire in modo diretto con i tuoi testi, condividendoli, evidenziando o selezionare una parte che ti è piaciuta particolarmente e salvarla a tuo piacimento. Il tutto con la consapevolezza di poterti sempre divertire durante ogni tuo spostamento o momento libero.

 

Droni “giocattolo”: divertimento e sicurezza

Per far volare un drone “amatoriale” non dovrete essere dei piloti, ma vi basterà prende confidenza con il dispositivo in questione, in modo da diventare abili ed evitare di fare danni. Quando invece si parla di drone professionale si chiama in causa un tipo di oggetto che richiede un alto livello di esperienza di pilotaggio: per essere usato in questo caso dovrete disporre di un patentino di guida e soprattutto di buon senso nel seguire e rispettare le regole che dirigono il suo funzionamento.

Questi mezzi non hanno ancora raggiunto un livello di affidabilità massimale e anche quando prendete una certa confidenza con il dispositivo non dovrete mai diminuire l’attenzione legata alla funzionalità e alla sicurezza. I piccoli droni con telecamera solitamente sono scelti da chi voglia effettuare un volo indoor e proprio il fatto di trovarsi in uno spazio chiuso non diminuisce affatto i rischi che si corrono. Per il volo outdoor invece dovrete rispettare una serie di regole che vi permetteranno di guidare il dispositivo in zone aperte prive di ostacoli a una data altezza.

Secondo il regolamento ENAC infatti non è possibile utilizzare questi mezzi nelle aree pubbliche e popolate, ma bisogna optare per un’area isolata. E’ fondamentale, soprattutto nel caso dei droni, conoscere quali siano le regole da rispettare per massimizzare il divertimento e la sicurezza del vostro hobby.